In bella vista - Covid-19 e influenza stagionale

Il 1° dicembre è partita la campagna di comunicazione 2022 sulla vaccinazione anti-influenzale e anti-Covid-19. Con il claim “Proteggiamoci, anche per i momenti più belli – Vacciniamoci contro il Covid-19 e l’influenza stagionale”, la campagna ha l’obiettivo di invitare a mantenere un comportamento responsabile nei confronti del Covid-19 e dell’influenza stagionale promuovendo la vaccinazione, strumento di primaria importanza per proteggere sé stessi e gli altri.
La campagna è rivolta a tutti i soggetti che, per diverse condizioni, sono i destinatari dell’offerta vaccinale contro l’influenza stagionale e contro il Covid-19, principalmente le persone fragili e gli anziani.
Quest'anno è possibile programmare la somministrazione dei due vaccini, anti-influenzale e anti-Covid-19-nella medesima seduta vaccinale.

La vaccinazione di richiamo anti-Covid-19 con i vaccini bivalenti è raccomandata: 

  • prioritariamente a coloro che sono ancora in attesa di ricevere la seconda dose di richiamo:
      - persone di età ≥ 60 anni
      - persone di età ≥ 12 anni con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti o preesistenti
      - operatori sanitari
      - operatori e ospiti delle strutture residenziali per anziani
      - donne in gravidanza
  • a tutti i soggetti di età uguale o superiore a 12 anni ancora in attesa di ricevere la prima dose di richiamo, indipendentemente dal vaccino utilizzato per il completamento del ciclo primario, con le tempistiche già previste per la stessa
  • per un’ulteriore dose di richiamo successiva alla seconda nelle seguenti categorie:
      - persone di età ≥ 80 anni
      - ospiti delle strutture residenziali per anziani
      - persone di età ≥ 60 anni con fragilità motivata da patologie concomitanti o preesistenti
  • su richiesta dell’interessato, anche tutti gli altri soggetti ultrasessantenni che hanno già ricevuto un secondo richiamo potranno comunque vaccinarsi con un’ulteriore dose di vaccino.

Il vaccino antinfluenzale è indicato per tutti i soggetti a partire dai 6 mesi di età che non hanno controindicazioni al vaccino. Una sola dose di vaccino antinfluenzale è sufficiente per i soggetti di tutte le età, con esclusione dell’età infantile. Infatti, per i bambini al di sotto dei 9 anni di età, mai vaccinati in precedenza, si raccomandano due dosi di vaccino antinfluenzale stagionale, da somministrare a distanza di almeno quattro settimane.
Infine, si raccomanda di offrire la vaccinazione ai soggetti eleggibili in qualsiasi momento della stagione influenzale, anche se si presentano in ritardo per la vaccinazione.

Per approfondire:

Articoli correlati sul sito Ccm:

Ultimo aggiornamento:
21 dicembre 2022