Associazioni

Le associazioni svolgono un ruolo fondamentale per i programmi di screening e per l'intero Ssn. Non solo danno voce ai cittadini, valorizzandone le esperienze, anche di malattia, ma si fanno anche portavoce delle loro aspettative e richieste, e collaborano con i servizi per aumentarne la qualità e l'impatto in termini di salute pubblica. Le associazioni costituiscono, quindi, una parte importante della società civile e rappresentano delle potenziali risorse da valorizzare appieno per attuare programmi di screening di qualità.

Servizi, istituzioni e associazioni devono quindi coordinarsi, pur nel rispetto delle rispettive mission. Le associazioni dovrebbero impegnarsi nel gestire al meglio le richieste e le aspettative dei propri membri, mentre gli operatori dovrebbero considerare le associazioni come parte costitutiva del sistema che eroga il servizio, e non come semplice destinatario, cliente o fruitore passivo. In una prospettiva di governance, è fondamentale un percorso di crescita comune, per confrontare e condividere punti di vista, obiettivi, strategie, programmi, sensibilità.

Il ministero della Salute e il Ccm promuovono la progressiva partecipazione a questo percorso di tutte le associazioni pertinenti e interessate. Tramite appositi atti di intesa, vengono definiti il quadro di valori, conoscenze e strumenti ritenuti idonei a concretizzare la collaborazione.

Tra le associazioni che hanno stabilito e formalizzato atti di intesa con il ministero della Salute e il Ccm per la promozione dei programmi di screening ci sono:

Ultimo aggiornamento:
13 maggio 2013