Proposta di un progetto per l'empowerment degli operatori sanitari e della cittadinanza attraverso un programma di orientamento dei servizi sanitari verso la promozione della salute e la prevenzione

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha sostenuto la costituzione della Rete internazionale degli ospedali e dei servizi sanitari per la promozione della salute (HPH), promossa anche sul nostro territorio. Attualmente tuttavia, sebbene numerose Regioni italiane abbiano aderito alla rete, il riorientamento strategico dei servizi verso la promozione della salute non è stato attuato in modo uniforme e, infatti, in alcune Regioni non risultano attive strategie condivise e reti regionali finalizzate a tale obiettivo. Il progetto si propone dunque di promuovere presso le strutture sanitarie delle Regioni partecipanti al progetto un processo strategico di riorientamento finalizzato a sviluppare una cultura della salute accanto a quella curativa tradizionale, a promuovere la salute sia degli operatori sanitari che dei cittadini grazie all'applicazione di eventi formativi specifici sull' empowerment degli operatori sanitari e degli utenti finalizzati all'acquisizione di stili di vita sani. Secondo infatti quanto indicato dall'OMS, le strategie per l'implementazione del HPH devono essere centrate non solo sui pazienti ma anche sul personale sanitario e sulla comunità. In particolare gli operatori sanitari sono un elemento cruciale nell'attuazione della strategia poiché oltre ad essere potenzialmente portatori di fattori di rischio per la salute correlati agli stili di vita, risultano esposti anche a numerosi fattori di rischio per la salute sul lavoro, e al loro benessere può infine essere correlata l'efficienza stessa dei servizi sanitari.

Il testo del progetto (PDF: 575 Kb)

Partner
Regione Sardegna

Finanziamento
Euro 185.000

Referenti istituzionali
Per il CCM: Daniela Galeone
Per la Regione Sardegna: Costantino Flore