Indagine conoscitiva sulle strutture delle aziende sanitarie locali deputate alla realizzazione delle attività di prevenzione

Il Piano nazionale di prevenzione (Pnp 2010-2012) ha ampliato l’ambito della prevenzione rispetto al Pnp precedente, in particolare valorizzando ulteriormente attività di prevenzione secondaria e terziaria. I servizi di prevenzione delle strutture territoriali, oltre a mantenere le attività istituzionalmente a loro precedentemente affidate, devono far fronte a ulteriori impegni manageriali e organizzativi. Negli ultimi 10 anni, in relazione a scelte programmatiche e organizzative che le diverse Regioni hanno adottato, i servizi di prevenzione hanno assunto assetti organizzativi e operativi anche molto differenziati. Al contrario non vi sono stati e non esistono attualmente contesti istituzionali ove gli operatori delle stesse strutture (Sdsp) delle diverse regioni si possano confrontare su tali assetti organizzativi e sulle buone pratiche che elaborate nello stesso periodo. Pertanto, vi è la necessità di procedere ad una raccolta sistematica di dati allo scopo, da una parte, di descrivere gli aspetti organizzativi delle Sdsp nelle varie aree del Paese, dall’altra, di identificare e descrivere alcuni approcci, di metodi e tecniche da condividere con altre regioni che si confrontano con problemi e sfide simili, secondo l’approccio del knowledge management.

Obiettivo del progetto sarà pertanto raccogliere, interpretare e diffondere alle istituzioni interessate informazioni sull’assetto e sulle pratiche delle strutture deputate all’erogazione di servizi di prevenzione nelle Regioni e nelle aziende sanitarie del Paese.

Il testo del progetto (pdf 1,4 Mb).

Partner

Iss

Finanziamento

170.500 euro

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Stefania Vasselli 

Per l’Iss: Stefania Salmaso