Messa a punto di un intervento di promozione della salute mentale nelle scuole, con particolare attenzione alla prevenzione primaria della depressione

Anno: 
2005

Per promuovere la salute mentale nelle scuole, il Ccm ha avviato, in collaborazione con il Cnesps , una serie di interventi basati sul modello delle life skills dell‘Oms, diretti a cambiare gli atteggiamenti e a promuovere le competenze sociali e il senso di autoefficacia.

Il progetto riguarda lo studio di fattibilità di un programma per la promozione della salute mentale rivolto a studenti della scuola secondaria, imperniato sull‘insegnamento della capacità di definire obiettivi realistici e stimolanti, di affrontare e risolvere problemi, di comunicare in modo più efficace ed assertivo, di sviluppare l‘autodisciplina, di migliorare le abilità di negoziazione e di cooperazione e di migliorare la capacità di controllo degli impulsi.

Strumento principale del progetto è un manuale rivolto agli studenti, dove vengono illustrati i principi e gli strumenti pertinenti all‘acquisizione delle suddette capacità e suggerite esercitazioni a due, a tre e in piccolo gruppo.

Finanziamento

Per questo progetto il Cnesps ha ricevuto un finanziamento di 75.000 €.

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Guido Ditta
Per il Cnesps: Antonella Gigantesco

Stato di avanzamento del progetto

Aggiornamento al mese di settembre 2011

Il manuale “Definizione di obiettivi e soluzione di problemi. Manuale di mutuoautoaiuto per la promozione della salute mentale, del benessere psicologico e dell‘intelligenza emotiva nella scuola” (pdf 6,7 Mb) viene reso disponibile in formato pdf, liberamente scaricabile.

Il manuale si rivolge ai giovani delle scuole medie superiori (ma anche inferiori dell‘ultimo anno) e si caratterizza per la promozione della salute mentale nei giovani studenti attraverso un percorso volto all‘acquisizione o al miglioramento delle capacità di definire obiettivi realistici, di affrontare e risolvere problemi, di comunicare in modo efficace e assertivo, di sviluppare l‘autodisciplina, di negoziare e cooperare, di controllare gli impulsi.

Messa a punto dal reparto Salute mentale del Cnesps dell'Iss , in collaborazione con il Ccm, la pubblicazione si ispira a diversi programmi di insegnamento di abilità sociali, di provata efficacia ma focalizza maggiormente l'attenzione sulla definizione di obiettivi personali, sul metodo strutturato di soluzione dei problemi e sulle abilità di comunicazione.

Scarica il manuale (pdf 6,7 Mb).

Ultimo aggiornamento: 
20 settembre 2011