Sistema di sorveglianza di popolazione Passi: assistenza per la messa a regime nelle Asl e nelle Regioni

Anno: 
2008

Il Ccm ha affidato nel 2006 al Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della Salute (Cnesps ), dell‘Istituto superiore di sanità, un progetto biennale, con il compito di sperimentare un sistema continuo di sorveglianza della popolazione adulta (Passi ).

L'obiettivo del sistema Passi è monitorare il raggiungimento degli obiettivi di salute fissati dai Piani sanitari nazionali e regionali, attraverso la stima della frequenza e dell‘evoluzione dei fattori comportamentali di rischio per la salute e la diffusione delle misure di prevenzione.

A questo progetto hanno aderito con favore tutte le Regioni/Province Autonome italiane e circa 150/180 Asl . In 20/21 Regioni/PA sono state completate le attività formative ed è stata avviata la rilevazione dei dati. Sono già state raccolte oltre 40 mila interviste ed è in corso la divulgazione dei primi risultati a livello nazionale, regionale e aziendale.

La sperimentazione si trova ora nella fase conclusiva, ma la situazione del sistema non è sufficientemente consolidata in tutte le Regioni e Asl, sia per quanto riguarda gli aspetti metodologici e operativi, sia per quanto riguarda la struttura organizzativa.

Con il rinnovo del progetto, il Ccm intende aiutare le Regioni/PA già partecipanti al sistema di sorveglianza Passi a mettere a regime il sistema nelle proprie Aziende sanitarie (anche in quelle che non hanno sinora aderito) e a diventare capaci di monitorare, in modo stabile e continuativo, l‘evoluzione dei fattori comportamentali di rischio per la salute e la diffusione delle misure di prevenzione, al fine di migliorare l‘efficacia dei programmi di promozione, prevenzione e comunicazione riguardanti le malattie croniche.

Finanziamento

Per questo progetto il Cnesps ha ricevuto un finanziamento di 1.000.000 €.

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Stefania Vasselli
Per l'Iss -Cnesps: Stefania Salmaso.

Ultimo aggiornamento: 
15 settembre 2009