Produzione e aggiornamento sistematico di stime a livello nazionale e regionale di alcuni tumori nella popolazione generale

Anno: 
2008

L‘impatto a livello di popolazione dell‘insieme delle attività rivolte al controllo dei tumori deve essere appropriatamente sorvegliato attraverso i maggiori indicatori di frequenza (incidenza, prevalenza e mortalità) e gli outcome (sopravvivenza). La disponibilità di questi indicatori è, pertanto, molto importante, sia a livello nazionale che regionale.

I dati di incidenza e sopravvivenza forniti dai Registri tumori - la principale sorgente di dati per la sorveglianza epidemiologica del cancro - vengono attualmente integrati, attraverso un approccio basato su modelli statistici, con i dati di mortalità Istat per stimare i rischi di malattia e di morte e la loro evoluzione temporale.

L‘obiettivo principale di questo progetto della durata di 12 mesi è l‘implementazione di un programma nazionale e la creazione di una rete di ricercatori per la stima dei principali indicatori epidemiologici del cancro a livello regionale e nazionale. Tuttavia, è non meno importante la diffusione dei risultati presso la comunità scientifica, i programmatori e gli operatoti sanitari, i mezzi di comunicazione, il pubblico generale, anche attraverso la realizzazione di uno specifico sito web.

Finanziamento

Per questo progetto l'Iss ha ricevuto un finanziamento di 100.000 €.

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Lorenzo Spizzichino
Per l'Iss: Riccardo Capocaccia.

Ultimo aggiornamento: 
15 settembre 2009