Integrazione della sorveglianza COVID-19 con la sorveglianza sentinella InfluNet

L’andamento stagionale dell’influenza in Italia viene monitorato attraverso un sistema di sorveglianza epidemiologica e virologica (InfluNet), coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS), che si basa su una rete di medici sentinella costituita da medici di Medicina Generale (MMG) e di Pediatri di Libera scelta (PLS), reclutati dalle Regioni, che segnalano i casi di sindrome simil-influenzale (ILI) osservati tra i loro assistiti. La sorveglianza epidemiologica fornisce informazioni sull’inizio dell’epidemia stagionale, la sua durata e la sua intensità. Un campione dei medici sentinella partecipa, inoltre, alla sorveglianza virologica tramite la raccolta di tamponi naso-faringei tra i propri assistiti che si presentano con una sintomatologia compatibile con ILI .Tali attività vengono svolte annualmente in collaborazione con una rete di Laboratori di riferimento accademici e/o ospedalieri (rete InfluNet), presenti in quasi tutte le Regioni italiane, che eseguono una prima diagnosi sui campioni clinici raccolti, inclusa la determinazione del tipo e sottotipo di virus influenzale. Nell’attuale contesto emergenziale dovuto alla pandemia da SARS-CoV-2 ed a seguito dell’invito da parte dell’OMS/ECDC ad utilizzare le reti di sorveglianza sentinella dell’influenza anche per il monitoraggio del COVID-19 e della sua diffusione nella comunità, diventa importante definire un modello organizzativo che assicuri la corretta integrazione della sorveglianza COVID-19 con la sorveglianza della rete InfluNet. Nell’attuale contesto emergenziale dovuto alla pandemia da COVID-19 ed in previsione della stagione influenzale 2020/2021 caratterizzata dalla contemporanea circolazione di virus influenzali stagionali e SARS-CoV-2, è importante rinforzare il sistema nazionale di sorveglianza epidemiologica e virologica dell’influenza, attraverso una ridefinizione di un modello organizzativo che consenta un’integrazione della sorveglianza COVID-19 con la sorveglianza della rete InfluNet. Poiché la sintomatologia dei virus influenzali è paragonabile a quella del Covid-19, si ritiene opportuno effettuare, sullo stesso tampone, la ricerca dei virus influenzali e del Sars-Cov2. Il sistema di sorveglianza InfluNet non verrà in alcun caso modificato in termini di flusso dei dati ma dovrà prevedere, in aggiunta, la possibilità di raccogliere il risultato (positivo o negativo) in riferimento al SARS-CoV-2.

Il testo del progetto    (Pdf: 477 Kb)

ENTE PARTNER: REGIONE ISS

COSTO: 350.000,00 euro