Sperimentazione di un percorso diagnostico-terapeutico in soggetti con vulnerabilità sociale a tutela della salute orale e delle correlate complicanze sistemiche

I pazienti con bisogni speciali di cura costituisco un'ampia gamma di individui che, a causadi alcune lorodisabilità (psichiche, fisiche, intellettive o sensoriali) o vulnerabilità sociali, non riesconoad ottenere unacompleta partecipazione al vita sociale (marginalità), nel pieno soddisfacimento dei loro diritti essenziali, compreso quello alla salute. Per vulnerabilità sociale si intende una condizione di incertezza di vita, suscettibile a trasformarsi in unvero e proprio disagioeconomico e socialeche, conseguentemente, si riflette anche sullo stato di salutedell'individuo.I soggetti con bisogni speciali di cura e nello specifico quelli socialmente vulnerabili presentano quadri di salute orale più compromessi rispetto agli standard dellapopolazione ordinaria. I soggetti socialmente vulnerabili, infatti, oltre ad una condizione di igiene oraledomiciliare precaria presentano anche, in media, un ridotto monitoraggio della bocca dettato da unascarsa frequentazione di studi o cliniche odontoiatriche. Questogenere di individui, inoltre,tende ad esserepiù soggetto ad alcuni non salutari stili di vita quali un'eccessivaassunzionecon la dietadi zuccheri raffinati e/o di alcool oppure l'abitudine al fumo. L'esito di questi atteggiamenti non salutari porta ad aumentati indici di carie e di malattiaparodontale che, soprattutto se di grado severo,costituiscono per i soggetti affetti una problematica che riduce la loro qualità di vita aseguito di un ampio quadro clinico che va dal dolore alla compromissionedelle funzioni orali fino ad assumere valenze psicologiche conripercussioni sull'integrazione dell'individuo nel sociale. Inoltre le affezioni del cavo orale, e in particolare la malattia parodontale sono considerate un reale fattore dirischio per alcune rilevanti patologie sistemiche. La proposta progettuale è finalizzata alla definizione ed implementazione di un protocollo operativo integrato multidisciplinareper la prevenzione e gestione della carie e alla malattia parodontale al fine di prevenirnele complicanze sistemiche in soggetti con vulnerabilità sociale sia nell'età adulta cheevolutiva. L’attuazione del progetto prevede l’identificazione, selezione ed analisi delle evidenze disponibili a supporto delle scale diclassificazione delle categorie di soggetti socialmente vulnerabili così come dellebarriere che ne ostacolano l'integrazione socio-sanitaria, la selezione degli attori presentisul territorio (enti, istituzioni o centri di assistenza socio sanitaria ...) tramite i qualivenire a contatto con i soggetti socialmente vulnerabili ("engagement").

Il testo del progetto (Pdf: 982 Kb)

ENTE PARTNER: REGIONE BASILICATA

COSTO: 280.000,00 euro