Monitoraggio e valutazione dell’implementazione delle raccomandazioni cliniche e organizzative per la gestione delle emergenze ostetriche emorragiche peripartum (MOVIE)

In Italia dal 2013 è attivo il sistema di sorveglianza ostetrica ItOSS (Italian Obstetric Surveillance System) coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità in 10 Regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Sardegna, Campania, Puglia e Sicilia) che coprono il 77% dei nati del Paese. La sorveglianza ha rilevato che l’emorragia ostetrica è, per frequenza, la prima causa di mortalità e grave morbosità materna. Per questo motivo il sistema di sorveglianza ostetrica ItOSS ha organizzato una serie di attività a sostegno dell’aggiornamento professionale e della promozione delle buone pratiche per la gestione delle emergenze emorragiche in ostetricia. Nell’ambito di queste attività, la sorveglianza ostetrica ISS-Regioni promuove l’adozione di linee guida e protocolli assistenziali evidence-based integrandosi con le attività delle Regioni, delle Società Scientifiche di settore, con il Sistema Nazionale Linee Guida, con il Ministero della Salute e l’AGENAS. Alla luce delle attività già implementate per migliorare l’assistenza alle emergenze ostetriche di natura emorragica, è di rilevante importanza monitorare e valutare l’impatto delle azioni di ricerca-intervento, di formazione e aggiornamento dei professionisti e di miglioramento delle pratiche organizzative realizzate nel Paese.  L’esperienza delle principali agenzie internazionali che si occupano della produzione di linee guida, come NICE e WHO, evidenzia infatti come sia necessario individuare opportune strategie d’implementazione per far sì che le raccomandazioni si traducano in iniziative locali per il miglioramento degli esiti di salute. Ad oggi in Italia non esistono esperienze di validazione in ambito ostetrico delle raccomandazioni prodotte dalle diverse Agenzie nazionali né di quelle promosse a livello regionale, aziendale e da parte delle Società Scientifiche.  Si propone quindi un progetto di monitoraggio e valutazione dell’implementazione di raccomandazioni chiave, prodotte da Ministero della Salute, ISS e AGENAS, sulla gestione clinica e organizzativa delle emergenze ostetriche emorragiche peri partum da realizzare in un campione di punti nascita del Paese.

Il testo del progetto (Pdf: 305 kb)

Ente: Iss

Euro: 70.000,00