Medicina di precisione: implementazione di una rete di laboratori finalizzata al miglioramento della diagnostica delle malattie trasmissibili e delle cure delle malattie da infezioni” previsto nell’ambito delle azioni centrali del programma di attività del CCM per l’anno 2017

In Europa, la Commissione Europea ha cominciato la sua riflessione sulla medicina di precisione a partire dal 2013, anno della pubblicazione del report “Use of ‘-omics’ technologies in the development of personalised medicine”. In questo ambito si evidenzia la necessità di utilizzare nuovi test diagnostici per la classificazione delle malattie al fine di meglio veicolare gli approcci terapeutici. In particolare tali nuovi test potrebbero essere utilizzati per le patologie trasmissibili che costituiscono da sempre un importante problema sanitario e sociale. L’implementazione di una rete di laboratori finalizzata al miglioramento della diagnostica delle malattie trasmissibili e delle cure delle malattie da infezione rappresenta un importante tassello, nell’immediato futuro, per l’avanzamento nel settore della medicina di precisione. La genomica nell’ambito della diagnosi delle malattie infettive trasmissibili, ad esempio, è un approccio importante per una azione preventiva che tenga conto della medicina di precisione. In questo ambito, sistemi di sorveglianza più efficaci e coordinati, e che utilizzino test accurati e tecnologicamente avanzati, permettono di raccogliere dati attendibili sull’incidenza delle malattie stesse. Tali dati sono, infatti, spesso distorti dalla sotto-notifica e dalla mancata diagnosi eziologica, attribuibile quest’ultima ad uno scarso ricorso ad adeguati accertamenti di laboratorio. Inoltre, la trasmissione delle informazioni è, spesso, poco tempestiva, e non permette di condurre tutte le indagini necessarie a stabilire la fonte e le modalità di trasmissione. In tale scenario il progetto intende rafforzare la capacità diagnostica e di tipizzazione molecolare degli agenti patogeni, causa di malattie trasmissibili, della rete dei laboratori presenti sul territorio nazionale, con particolare riferimento alle malattie prevenibili da vaccino e altre malattie virali emergenti, alle infezioni ospedaliere e le infezioni sostenute da Klebsiella e Salmonella.

Il testo del progetto (Pdf: 250 kb)

Ente: Iss

Euro: 164.000,00