Supporto alle attività ed azioni del G7

Nel corso del 2017 l’Italia presiederà le attività G7 e il tema indicato dal Governo tratta dell’impatto dei cambiamenti climatici sulla salute, elemento che troverà spazio sia nell’agenda dei Capi di Stato (maggio 2017) che in quella dedicata al settore sanitario (che si articolerà su vari incontri degli esperti G7, della Commissione europea, dell’OMS e dell’OCSE in Italia, che si concluderanno con l’incontro ministeriale di Novembre 2017). Gli effetti sulla salute legati ai cambiamenti climatici rappresentano, infatti,  uno dei problemi più rilevanti di sanità pubblica a livello globale, sia direttamente sulla salute umana, che indirettamente, avendo un effetto significativo anche sulla salute animale e sulla sicurezza degli alimenti. Con il presente progetto si intendono supportare le attività che verranno avviate per la piena riuscita del G7 ed in particolare si procederà a delineare una serie di simulazioni di scenari determinati dai cambiamenti climatici da sottoporre all’attenzione e alla discussione durante il G7, al fine di pervenire a politiche e strategie atte a sostenere interventi di prevenzione e promozione della salute. Sarà inoltre data ampia diffusione a livello internazionale delle risultanze di questi studi che riguarderanno  soprattutto lo sviluppo di simulazioni attraverso analisi e revisione di letteratura e con la consulenza esperta di leader accademici e scientifici internazionali  e la generazione di scenari complessi determinati sulla base di conoscenze consolidate, conoscenze analitiche sviluppate ad hoc e tecniche di foresight.

Il testo del progetto (Pdf: 125 kb)

Ente: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ

Euro: 100.000