La dimensione delle demenze in una prospettiva di sanità pubblica

A marzo 2016 è stata avviata la nuova Joint Action (JA) della Commissione Europea sulla demenza (ACT on Dementa – Dementia 2), della durata di tre anni, con l’obiettivo di implementare le raccomandazioni del precedente progetto europeo ALCOVE e di promuovere le best practice della demenza negli ambiti specifici dell’assistenza dei pazienti e dei loro familiari quali la diagnosi ed il supporto post-diagnostico, il coordinamento dei processi di cura, la qualità delle cure in ambienti residenziali e le iniziative come le comunità amichevole di demenza. Tale finalità sono strettamente coerenti con gli interventi promossi a livello nazionale con l’adozione e la realizzazione del Piano Nazionale Demenze adottato in Italia nel 2015.
Il presente progetto si propone dunque di fornire un supporto tecnico al recepimento ed all’implementazione nelle Regioni del Piano Nazionale delle Demenze e di garantire la partecipazione dell’Italia alla Joint Action europea “ACT on dementia”, attraverso l’expertise dell’istituto superiore di sanità ”. In particolare gli obiettivi si concentreranno nell’identificare e definire un protocollo operativo per implementare le migliori pratiche per la definizione diagnostica ed il supporto post diagnosi nonché nella gestione della fase acuta del paziente affetto da demenza e nel coordinamento dei servizi nonché l’implementazione dell’adozione di strumenti web utili alla promozione della salute e alla prevenzione delle demenze; di supporto sia per gli operatori delle regioni e dei servizi clinici e territoriali sia per i cittadini.

Il testo del progetto (Pdf: 77 kb)

Ente: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ

Euro: 110.000