Supporto alle Regioni per il mantenimento e implementazione della sorveglianza di popolazione PASSI sui fattori di rischio comportamentali connessi alla salute della popolazione adulta italiana

L’allungamento della vita media e il progressivo invecchiamento della popolazione hanno contributo a far crescere il peso delle malattie croniche non trasmissibili (MCNT), che oggi rappresentano la principale causa di morte, morbilità ma anche di perdita di anni di vita in buona salute, liberi da disabilità.  Il contrasto alle MCNT è tuttavia possibile ed è al centro delle strategia universale, che da diversi anni l’OMS e molti Paesi membri stanno realizzando attraverso piani e programmi di prevenzione delle MCNT e di promozione della salute e passa attraverso il contrasto dei principali fattori di rischio comportamentali associati alla loro insorgenza. In Italia, dal 2004 il Ministero della Salute e il CCM, in collaborazione con le Regioni, ha promosso la progettazione, la sperimentazione e l’implementazione di sistemi di sorveglianza di popolazione, dedicati a diverse fasce di età della popolazione, volti a fornire dati sui fattori di rischio comportamentali,  per sostenere gli interventi di prevenzione e promozione della salute e monitorare e valutare nel tempo l’efficacia degli interventi attuati. Nasce così la sorveglianza PASSI “Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia”  che si caratterizza come una sorveglianza in sanità pubblica che, sul modello della Behavioural Risk Factor Surveillance System adottato in molti paesi (dagli Stati Uniti all'Australia) raccoglie, in continuo e attraverso indagini campionarie, informazioni dalla popolazione italiana adulta (18-69 anni),  sullo stato di benessere fisico e psicologico e aspetti inerenti la qualità della vita connessa alla salute, sugli stili di vita e i fattori di rischio comportamentali connessi all’insorgenza delle MCNT e sul grado di conoscenza e adesione ai programmi di prevenzione che il Paese sta realizzando. Con il presente progetto si intende garantire anche per l’anno 2017 il mantenimento e l’implementazione della sorveglianza PASSI. Condotta dalle Regioni con il supporto tecnico e scientifico del’ISS.

Il testo del progetto (Pdf: 329 kb)

Ente: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ

Euro: 75.106,00