Verso l’eliminazione di Morbillo e Rosolia: realizzazione di una rete di Laboratori Sub-Nazionali (MoRoNET) coordinata dal Laboratorio di Riferimento Nazionale–OMS

A maggio 2014 si è tenuto il "WHO Measles/Rubella Laboratory Network (LabNet) Meeting of European Region" la rete dei Laboratori di Riferimento Nazionali per il Morbillo e la Rosolia dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)  e poco meno di un anno dopo il Ministero della Salute ha ospitato una delegazione di funzionari dell’OMS e di componenti della Commissione Regionale Europea di Verifica (CRV) dell’eliminazione del morbillo e della rosolia, in visita in Italia per valutare lo stato di avanzamento del processo di eliminazione nel nostro paese.
La delegazione, pur riconoscendo i progressi fatti in Italia verso l’obiettivo di eliminazione di queste malattie, ha fornito alcune raccomandazioni sia politiche che tecniche per il miglioramento della performance del Paese in detto ambito. In particolare la CRV ha raccomandato di migliorare la sorveglianza integrata di morbillo e rosolia e ha sottolineato la necessità di istituire un network nazionale di laboratori, coerenti con gli standard OMS, per la diagnosi delle due malattie, con particolare riguardo alla rosolia in gravidanza e congenita che presentano maggiori difficoltà di diagnosi ed interpretazione dei risultati. In risposta a tale raccomandazioni il progetto prevede di incrementare l’efficienza della sorveglianza dei casi/focolai di morbillo e rosolia attraverso la costituzione e implementazione di un sistema di sorveglianza di laboratorio a livello sub-nazionale coordinato dal Laboratorio di Riferimento Nazionale–OMS per la conferma dei casi e la caratterizzazione dei ceppi.

Il testo del progetto (PDF: 469 kb)

Ente: ISS

Euro: 129.500