Osservatorio Reti Oncologiche: sistema di monitoraggio e valutazione delle reti oncologiche regionali

L’Intesa Stato-Regioni del 30 ottobre 2014, concernente il “Documento tecnico di indirizzo per ridurre il burden del cancro – Anni 2014-2016” rappresenta uno strumento fondamentale per la futura governance della cura e dell’assistenza oncologica in Italia. In primo luogo, infatti, l’articolo 1 stabilisce una soluzione di continuità con il “Documento tecnico di indirizzo per ridurre il carico di malattia del cancro” (si veda l’Intesa Stato-Regioni del 10/02/2011) prorogandone la validità sino al 31 dicembre 2016. L’articolo 2, riaffermando la necessità di promuovere e implementare un modello reticolare dei servizi sanitari per l’oncologia affronta, poi, il tema cruciale delle reti oncologiche regionali, affidando responsabilità ben definite e indicazioni programmatorie e  precisando il ruolo del Ministero della salute a cui è affidato il compito di monitorare il processo di attuazione delle reti, sulla base di una proposta operativa di Agenas. Il progetto intende individuare gli elementi caratterizzanti un sistema di monitoraggio e valutazione dell’implementazione delle reti oncologiche regionali, che ponga le basi per  un Osservatorio proattivo delle reti oncologiche regionali.

Il testo progetto (PDF: 603 kb)

Ente: Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali

Euro: 65.000