Elaborazione di strategie e di interventi di comunicazione sanitaria multi-obiettivo sulle malattie infettive prevenibili e sulle vaccinazioni come mezzo per aumentare le coperture vaccinali nella popolazione

La programmazione di una corretta ed efficace strategia di comunicazione sulle malattie infettive prevenibili mediante vaccinazione (MIPV) e sulle vaccinazioni risulta oggi un aspetto di cruciale importanza per la Sanità Pubblica in un'ottica di incremento delle coperture vaccinali. La carenza di adeguate conoscenze sui vaccini da parte della popolazione, specialmente sul piano della sicurezza, può determinare il mancato raggiungimento di alti livelli di coperture vaccinali, aspetto fondamentale per il controllo/eliminazione di alcune malattie infettive). Durante gli ultimi decenni si è osservato un incremento del rifiuto delle vaccinazioni, in risposta al quale sono state avviate azioni strategiche, supportate dalle evidenze scientifiche e volte a favorire la 'compliance' dei genitori verso le vaccinazioni attraverso il potenziamento delle capacità comunicative degli Operatori Sanitari. Essendo, infatti gli operatori sanitari la principale fonte di informazione per il pubblico sui vaccini e sui programmi di vaccinazione, essi dovrebbero essere consapevoli del profilo rischi/benefici di ciascun vaccino, per poterne promuovere attivamente l'accettazione e aiutare il cittadino a comprendere adeguatamente le informazioni, spesso discordanti, fornite dai mass media e da Internet, per poter effettuare scelte consapevoli. Il progetto si propone di coordinare e di supportare la comunicazione sui temi di sicurezza ed efficacia delle vaccinazioni mediante l'aggiornamento dei professionisti sanitari e l'uso strumenti condivisi, che siano fruibili da tutte le ASL italiane, creando un linguaggio condiviso tra gli operatori e modalità comunicative comuni nei confronti della popolazione, al fine di incrementare le attuali coperture vaccinali nelle Regioni.

Il testo del progetto (PDF: 370 Kb)

Partner
Regione Puglia

Finanziamento
Euro 400.000

Referenti istituzionali
Per il CCM: Maria Grazia Pompa
Per la Regione Puglia: Paolo Bonanni