Studio delle prospettive di sviluppo dei servizi di riabilitazione diretti a soddisfare la domanda di salute e di autonomia funzionale dei soggetti disabili con particolare riferimento alla sostenibilità delle politiche sanitarie centrali e regionali nel settore e alla integrazione tra sociale e sanitario

Nei prossimi anni l’intera gamma delle attività clinico – riabilitative dirette a soggetti disabili andrà incontro con ogni probabilità a rilevanti difficoltà in considerazione del cronico deficit di conoscenza circa il rapporto tra i bisogni, tipologie di intervento , costi ed indici di copertura territoriale da garantire. Se la domanda di riabilitazione è destinata a crescere anche l’evoluzione clinica e scientifica è chiamata a mettere a disposizione soluzioni riabilitative più appropriate ed efficaci a costi sostenibili. La programmazione sanitaria e sociosanitaria degli ultimi 15 anni ha identificato il rapporto tra domanda e offerta di riabilitazione come problema cruciale di natura clinica, economica e di sostenibilità di sistema, ma tuttavia non è ancora disponibile su scala nazionale una capacità di monitoraggio di queste dimensioni, delineate per tipologie di bisogni, modalità di risposta, costi e fattori produttivi. Appare pertanto opportuno comporre un quadro ragionato e complessivo dei dati necessari ad ipotizzare strategie organiche, volte ad affrontare questo problema sul piano operativo e di governo del rapporto tra bisogni e risposte. Il progetto intende rendere permanente la capacità di monitoraggio dei bisogni di riabilitazione, delle risposte e della spesa nella forma di un osservatorio che da multiregionale diventi nazionale, a disposizione delle istituzioni e di tutti i centri di responsabilità interessati, così da meglio garantire e verificare i livelli essenziali di assistenza assicurati nei diversi territori regionali.

 

Testo del progetto (PDF: 55 Kb)

 

Partner

AGENAS

Finanziamento

Euro 250.000

Referenti istituzionali

Per il Ccm:

Per AGENAS: Sergio Dugone