La vigilanza delle malattie croniche, la prevenzione delle complicanze e la gestione dei pazienti con dolore cronico nelle modalità organizzative della casa della salute (costruzione di un sistema informativo)

Il progetto fornisce un contributo sul piano scientifico per affrontare in modo appropriato e sostenibile le malattie croniche quali scompenso cardiaco, diabete mellito, ipertensione arteriosa medio-grave, broncopneumatologia cronica ostruttiva che assorbono un’elevata quantità di risorse al sistema sanitario nazionale e sono oggi la principale causa di morte. La duplice esigenza, di rispondere in modo congruo e qualitativamente efficace ai bisogni di tutela sanitaria di questi malati e di far fronte alla diminuzione delle risorse economiche, richiede la ricerca di soluzioni idonee sul piano dell’organizzazione sanitaria. In particolare la riorganizzazione delle cure primarie a livello territoriale consente una funzione di vigilanza e di intervento efficace sulle malattie croniche e risposte multi specialistiche e multi professionali.

In particolare, il progetto parte dall’ipotesi che la Casa della Salute rappresenta la soluzione organizzativa che consente di operare meglio, sia in termini di prevenzione che di risposta tempestiva ai bisogni di salute dei cittadini, secondo la forma assistenziale del Chronic CareModel, che consiste in un’innovazione nei processi assistenziali in grado di attivare una gestione programmata dei pazienti cronici e il monitoraggio costante delle loro condizioni di salute. Inoltre nelle regioni considerate verranno prese in esame anche altre strutture similari, come l’UTAP, che prendono in carico malati cronici.

Si tratta di verificare e monitorare in sette regioni almeno dieci esperienze di Case della Salute o di strutture similari con un sistema di rilevazione in grado di misurarne le "performance" gestionali e cliniche, in riferimento ai pazienti cronici. Il progetto permetterà altresì di testare e ottimizzare un sistema informativo informatico per la valutazione corrente delle pratiche di prevenzione e assistenziali in queste strutture. 

Il testo del progetto (PDF: 95 Kb)

L'accordo di collaborazione (PDF: 1,2 Mb)

Partner

Toscana

Finanziamento

Euro 280.000

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Lorenzo Spizzichino

Per la Regione Toscana: Claudio Calvaruso

Convegno

La vigilanza delle malattie croniche, la prevenzione delle complicanze e la gestione dei pazienti con dolore cronico nelle modalità organizzative della casa della salute (costruzione di un sistema informativo)
Roma, 24 aprile 2015

Programma (PDF: 340 Kb)

Le presentazioni

Presentazione del progetto (PDF: 1,5 Mb)
Introduzioni ai lavori - C. Calvaruso, Presidente della Fondazione Labos (PDF: 400 Kb)
L'esperienza dell'Ausl UmbriaS. Lentini (PDF: 3,6 Mb)
L'esperienza dell'Ausl ParmaM. Lombardi ((PDF: 1,4 Mb)
Presentazione del corso FADG. De Virgilio, A. Mazzaccara (PDF:540 Kb)