Ottimizzazione delle strategie preventive, diagnostiche e terapeutiche nella broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco)

Anno: 
2008

Le malattie respiratorie costituiscono la terza causa di morte e, tra queste, la broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco ) è responsabile di circa il 50% dei decessi.

La lotta alle malattie respiratorie si realizza in primo luogo attraverso interventi finalizzati alla prevenzione che, come suggerito anche dal Piano sanitario nazionale, devono prevedere:

  • programmi di riduzione del rischio ambientale e professionale
  • interventi di informazione e di educazione sulla lotta ai principali agenti causali e sui comportamenti a rischio
  • promozione di eventi informativi e di diagnosi precoce, anche attraverso il coinvolgimento dei Medici di medicina generale (Mmg ).

Altrettanto fondamentale è la diagnosi precoce delle malattie respiratorie e, in particolar modo, della Bpco, i cui sintomi iniziali, ad oggi, sono purtroppo frequentemente sottovalutati.

L‘obiettivo generale del progetto è quello di sostenere gli interventi preventivi, di ordine diagnostico e terapeutico, di garantire la diagnosi precoce e la caratterizzazione fenotipica del paziente con Bpco e di promuovere il miglioramento della qualità assistenziale con il coinvolgimento dei Mmg ai quali verranno rivolti corsi formativi e informativi, incontri seminariali.

Partner

Università degli Studi di Firenze

Finanziamento

200.000 euro

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Giovanna Laurendi
Per l‘Università degli Studi di Firenze: Massimo Pistolesi

Ultimo aggiornamento: 
1 marzo 2011