Obesità: identificazione e sperimentazione di nuove strategie per la prevenzione dell‘obesità e delle sue complicanze

Anno: 
2008

L‘obesità si associa a un aumento del rischio cardiovascolare (sindrome metabolica), attraverso molteplici meccanismi eziopatogenetici, la cui piena comprensione è necessaria per mettere in atto idonee misure preventive a vari livelli.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • prosecuzione, sviluppo e validazione del percorso terapeutico-riabilitativo del paziente obeso in ambiente termale, con un intervento multidisciplinare
  • elaborazione di un programma per la gestione dei bambini obesi affetti da ipertensione arteriosa
  • definizione del ruolo della chirurgia bariatrica nella cura e nella prevenzione del diabete mellito di tipo II
  • definizione dei meccanismi patogenetici che legano l‘obesità viscerale, l‘infiammazione, l‘insulinoresistenza e le patologie cardiovascolari
  • sperimentazione di un programma di rieducazione alimentare e motoria del paziente grande obeso
  • individuazione dei fattori di rischio per lo sviluppo dell‘obesità in età evolutiva nella Regione Sicilia
  • sostenere e sviluppare il sistema di sorveglianza dell‘obesità e dello stato nutrizionale dei bambini delle scuole elementari di Milano.

Partner

Azienda ospedaliero-universitaria pisana

Finanziamento

600.000 euro

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Roberto D‘Elia
Per l‘Azienda ospedaliero-universitaria pisana: Aldo Pinchera

Ultimo aggiornamento: 
27 febbraio 2011