Sostegno allo sviluppo del sistema informativo nazionale nei luoghi di lavoro (Sinp) in tutti gli ambiti regionali

Anno: 
2008

In Italia non è ancora disponibile una adeguata fonte informativa in grado di fornire dati che consentano di comprendere e valutare appieno gli effetti dei cambiamenti delle politiche del lavoro e della trasformazione delle attività produttive nell‘accadimento degli infortuni e del manifestarsi di malattie professionali.

Non è nemmeno possibile a livello nazionale una lettura integrata dei dati disponibili in varie banche dati, al fine di poter trarre utili elementi per orientare, programmare, pianificare e valutare l‘efficacia della attività di prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, e per indirizzare in maniera mirata e sinergica le attività di vigilanza.

Per ovviare a questo problema, è stata individuata una tecnostruttura operante presso l‘Ispesl per un supporto alla gestione del sostegno allo sviluppo del sistema informativo nazionale nei luoghi di lavoro (Sinp ).

L‘intento del progetto è rendere omogenea l‘acquisizione delle conoscenza sulle dinamiche infortunistiche, utilizzando criteri uniformi di intervento di raccolta delle informazioni e della loro lettura, attraverso la realizzazione di interventi di sostegno per sviluppare le funzionalità del sistema informativo nazionale nei luoghi di lavoro in tutti gli ambiti regionali.

Partner

Ispesl (ora Inail )

Finanziamento

500.000 euro

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Giancarlo Marano
Per l‘Ispesl: Maria Donata Giaimo

Ultimo aggiornamento: 
27 febbraio 2011