Messa a punto di strumenti epidemiologici per il monitoraggio dell‘influenza in Italia

Anno: 
2009

L‘insorgenza dell‘influenza pandemica ha messo in luce la necessità di potenziare e adattare gli strumenti di sorveglianza esistenti, anche alla luce delle strategie indicate da Oms ed Ecdc . Il numero crescente dei casi e la trasmissione di comunità stabilita in molte aree del mondo rende, infatti, estremamente difficile la conferma di laboratorio per tutti i casi.

Da qui la necessità di adattare strumenti già esistenti che possano essere utilizzati nell‘immediato o durante le prossime stagioni influenzali. Appare, quindi, cruciale ampliare le attività volte a utilizzare modelli matematici per lo studio della diffusione delle malattie infettive, per stimare l‘impatto della pandemia e delle misure di mitigazione messe in atto per contrastarla.

Obiettivo del progetto è effettuare una stima dell‘impatto della pandemia influenzale sulla popolazione italiana utilizzando fonti di dati alternative per valutare le misure di mitigazione, farmacologiche e non, anche con la messa a punto di modelli matematici.

Gli obiettivi specifici del progetto sono:

  • sorveglianza epidemiologica della pandemia
  • copertura vaccinale del vaccino pandemico
  • valutazione della trasmissibilità dell‘influenza pandemica in ambiente ospedaliero
  • realizzazione e perfezionamento di modelli matematici.

Partner

Iss

Finanziamento

462.000 euro

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Maria Grazia Pompa
Per l‘Iss: Caterina Rizzo; Silvia Declich

Ultimo aggiornamento: 
27 febbraio 2011