Enter-net Italia, sorveglianza di laboratorio dei patogeni enterici trasmessi da alimenti e acqua: sviluppo delle attività dei laboratori di riferimento e di interventi di prevenzione

Anno: 
2009

Le malattie trasmesse da alimenti e acqua continuano a costituire un problema di sanità pubblica a livello nazionale e internazionale. Le diverse strategie per la sorveglianza di queste malattie includono la sorveglianza routinaria delle malattie a notifica obbligatoria, basata sulla raccolta di dati solo epidemiologici, la sorveglianza di laboratorio che consente la subtipizzazione dei patogeni, l‘investigazione e la sorveglianza degli episodi epidemici.

A livello europeo la sorveglianza delle malattie trasmesse da alimenti e acqua raccoglie in via prioritaria dati epidemiologici e microbiologici sulle infezioni da Salmonella, Campylobacter, E.coli produttore di verocitossina, Listeria, Shigella e Yersinia, delle quali solo salmonellosi e listeriosi sono attualmente soggette a notifica obbligatoria.

In Italia, il sistema di laboratorio Enter-Net attualmente raccoglie informazioni prevalentemente su Salmonella ed E.coli produttori di verocitotossina, mentre le notifiche sugli isolamenti di Campylobacter sono ancora molto sottostimate e altri patogeni come Yersinia e Shigella vengono notificati molto raramente.

Obietto del progetto è quello di rendere più efficace la sorveglianza e la prevenzione delle malattie trasmesse da alimenti e acqua in Italia, estendendo, tra l‘altro, la sorveglianza a tutti i patogeni previsti dall‘Ecdc, implementando il sistema Enter-net e migliorando la qualità dei dati prodotti dai laboratori partecipanti attraverso verifiche esterne di qualità.

Partner

Iss

Finanziamento

375.000 euro

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Maria Grazia Pompa
Per l‘Iss: Ida Luzzi

Ultimo aggiornamento: 
24 febbraio 2011