Creazione di un database generale sulla distribuzione nazionale delle fioriture algali tossiche con accesso aperto on line

Anno: 
2009

Le risorse idriche svolgono molteplici funzioni ecologiche nel mantenimento degli equilibri ecosistemici e rappresentano una risorsa primaria per vari usi. Sono, tuttavia, soggette ad alterazioni qualitative e quantitative determinate in prevalenza dalle attività antropiche.

In Italia sono periodicamente segnalati fenomeni di eutrofizzazione tossica sia nelle acque interne sia in quelle costiere di tutte le 20 Regioni, con implicazioni sanitarie che hanno interessato oltre alla balneazione anche gli usi irrigui, potabili e alimentari di grandi bacini. La tutela della risorsa idrica si attua con piani di monitoraggio periodici e costanti per il controllo delle potenziali fonti di inquinamento.

Nel corso del periodo 1993-2008, l‘Iss ha raccolto in una banca dati nazionale delle fioriture algali tossiche i dati sulla presenza, frequenza, composizione e caratteristiche di tossicità delle fioriture algali tossiche rilevate durante monitoraggi, controlli e ricerche svolti annualmente nei territori di pertinenza.

L‘obiettivo del progetto è di ottenere una visione più completa dell‘informazione mediante l‘integrazione di dati nazionali, resi disponibili attraverso un database con open access sul sito web del ministero della Salute. Si pone, inoltre, l‘obiettivo di fornire un servizio su scala nazionale, rivolto a tutti i soggetti che operano sul territorio, offrendo nel tempo l‘opportunità di pubblicare on line le informazioni di riferimento (metadati) relative alle corrispondenti banche dati di propria competenza.

Partner

Iss

Finanziamento

70.000 euro

Referenti istituzionali

Per il Ccm: Liana Gramaccioni
Per l‘Iss: Paolo Roazzi

Ultimo aggiornamento: 
24 febbraio 2011