La proroga 2008 e il nuovo Pnp: le tappe

2009

Ottobre

Tutte le Regioni hanno raggiunto gli adempimenti relativi all'anno 2008 e hanno quindi ottenuto la certificazione per l'anno 2008.

Aprile

Le Regioni inviano gli stati di avanzamento aggiornati al 31 dicembre 2008

Marzo

Il 25 marzo 2009 la Conferenza Stato-Regioni ha approvato l'Accordo per la realizzazione degli obiettivi prioritari del Piano sanitario nazionale per l'anno 2009. Per il Pnp viene confermato il vincolo sulle risorse 2009 di 240 milioni di euro. 

Ai fini della certificazione del Piano nazionale della prevenzione per l'anno 2008, sono stati trasmessi alle Regioni la nota (pdf 107 kb) e il relativo allegato (pdf 162 kb), già trasmessi agli Assessorati alla sanità, relativi alla richiesta di presentazione dei cronoprogrammi e delle relazioni, aggiornati al 31 dicembre 2008.

2008

Dicembre

Pervenuti i progetti e i cronoprogrammi delle Regioni per la programmazione dell'anno 2008 per ciascuna delle 11 linee di attività del Piano nazionale di prevenzione.

Luglio

Per avviare la riflessione sul futuro del settore della prevenzione nel Sistema sanitario nazionale e per aprire il confronto sul nuovo Piano della prevenzione, il 9 luglio 2008 si è tenuto il Workshop "Incontro sul futuro del Piano nazionale della prevenzione", organizzato dal Centro nazionale di epidemiologia dell'Iss.
Analizzare le criticità emerse durante i laboratori regionali (organizzati tra marzo e aprile 2008 per raccogliere indicazioni e proposte per il rinnovo del Pnp, mettere a punto nuovi strumenti e metodologie per superare le problematiche evidenziate, fare il punto sullo stato di avanzamento al 31 dicembre 2007, condividere i principi attuatori della proroga 2008 e avviare la definizione di merito del nuovo Piano per il triennio 2009-2011) è l'obiettivo centrale di questo incontro, cui hanno partecipato i membri del Coordinamento interregionale della prevenzione, i componenti del gruppo di redazione istituito per l'elaborazione del nuovo Piano e i soggetti del Ccm - ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali direttamente coinvolti nel Piano nazionale della prevenzione.

Aprile-Maggio

Le Regioni inviano i progetti e i cronoprogrammi 2008.

Marzo-Aprile

Si riuniscono in varie date i gruppi di referenti regionali per le linee progettuali screening (3 linee), infortuni sul lavoro, incidenti stradali, incidenti domestici, diabete, obesità. Nel corso degli incontri vengono esaminate le criticità relative al Pnp 2005-2007 e avanzate proposte per gli obiettivi del nuovo Pnp 2009-2011. Leggi i risultati degli incontri tra i referenti regionali.

Marzo

Viene sottoscritta l'Intesa Stato-Regioni 20 marzo 2008 (pdf 272 Kb) che conferma la proroga del Pnp al 2008, mantenendo inalterati obiettivi e modalità di finanziamento e certificazione, al fine di procedere durante l'anno all'elaborazione del nuovo Pnp 2009-2011.
Il Ccm fornisce alle Regioni le indicazioni operative per la proroga del Piano al 2008 e richiede l'invio dei progetti e dei cronoprogrammi 2008 entro il 30 aprile 2008. Il Ccm ha inviato alle Regioni la richiesta formale (pdf 534 kb) di presentazione dei progetti e dei cronoprogrammi con la programmazione 2008.
Il compito di preparare la bozza del nuovo Piano è affidato ad un gruppo di lavoro, istituito con Decreto dirigenziale (pdf 255 Kb) e composto da rappresentati del ministero salute-Ccm e delle Regioni, questi ultimi nominati dalla Commissione salute.
Guarda gli allegati alla nota (pdf 106 kb) con le indicazioni per la stesura dei progetti e dei cronoprogrammi.
Con l'intento di riunire i referenti regionali delle varie linee progettuali del Piano per comunicare loro i termini della proroga e, soprattutto, per raccogliere indicazioni e proposte per gli obiettivi del nuovo Pnp (da sottoporre al gruppo di lavoro che predisporrà la proposta), il 5 marzo partono i laboratori regionali.

Febbraio-Marzo

Le Regioni inviano gli stati di avanzamento aggiornati al 31 dicembre 2007.

Gennaio

Il Ccm pubblica il secondo rapporto di attività sul Pnp 2005-2007, che fa un bilancio dei primi risultati. Il documento fornisce una fotografia dello stato dell'arte dei progetti al 31 dicembre 2006, data in cui le Regioni hanno fornito al Ccm un primo riscontro sui progressi nello svolgimento delle attività programmate, tramite il cronoprogramma aggiornato e una relazione descrittiva.

Ultimo aggiornamento: 
28 ottobre 2009