Covid-19: corsi Fad

Sul British Medical Journal (Bmj) è stata pubblicata una lettera in cui si descrive l'efficacia educativa dei corsi di formazione a distanza (Fad) per formare tempestivamente gli operatori sanitari in caso di epidemia.

Il case history è il corso Fad gratuito per medici ed odontoiatri COVID-19, la malattia da nuovo coronavirus (SARS-CoV-2), proposto dalla Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo), e che conta più di 38.000 partecipanti dalla messa online (22 febbraio 2020).
Il corso, aggiornato con frequenza per fornire informazioni attendibili e tempestive ai medici in uno scenario in continua evoluzione, affronta la storia dell’epidemia fin dalla segnalazione dei primi casi, fornendo informazioni evidence-based sulle caratteristiche della pandemia, sulla clinica della malattia da Sars-CoV-2, sui possibili scenari futuri, sulla valutazione del rischio e sull’importanza di una corretta comunicazione e informazione.
Il corso è disponibile gratuitamente fino al 31 dicembre 2020 sulla piattaforma FadInMed, previa autenticazione sulla pagina dedicata del sito Fnomceo, ed eroga 7,8 Ecm. 

Segnaliamo inoltre che sulla piattaforma Formars è disponibile il corso Fad sul nuovo coronavirus Sars-CoV-2, proposto dall’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze (Anpas), e rivolto a tutti i volontari impegnati nell’emergenza. Il corso, intitolato La pandemia da nuovo coronavirus: un vademecum per i volontari sul campo, è completamente gratuito e alla fine rilascia un attestato di partecipazione. Vengono affrontati, in 9 schede tematiche, tutti gli aspetti della pandemia che possono essere di particolare interesse teorico e pratico per i volontari che sono impegnati sul campo. Sono disponibili anche brevi questionari di autovalutazione per rinforzare le proprie conoscenze.
Il corso è disponibile gratuitamente sulla piattaforma Formars, previa registrazione.

Anche l'Iss, in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, ha messo a disposizione due corsi Fad gratuiti con l’obiettivo di fornire un supporto operativo ai decisori e agli operatori del settore scolastico e dei Dipartimenti di prevenzione (DdP) che sono a pieno titolo coinvolti nel monitoraggio e nella risposta a casi sospetti o confermati di Covid-19, nonché nell’attuare strategie di prevenzione a livello comunitario. Le due Fad sono state realizzate per implementare il documento tecnico Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia e saranno disponibili fino al 15 dicembre 2020 sulla piattaforma EduIss.
Il primo corso per il personale scolastico ed educativo è riservato alle figure professionali della scuola designate a svolgere il ruolo di referente scolastico per Covid-19. Ai partecipanti sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.
Il secondo corso per i professionisti sanitari è riservato al personale dei DdP incaricato di svolgere la funzione di referente Covid-19 per l'ambito scolastico. Possono accedere al corso anche i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta e i componenti delle Unità speciali di continuità assistenziale.
Il corso prevede il rilascio di 11,7 crediti Ecm ed è accreditato per le seguenti figure professionali: medico chirurgo (tutte le discipline Ecm), assistente sanitario, biologo, psicologo, tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, infermiere e infermiere pediatrico.
Per partecipare è necessario iscriversi alla piattaforma EduIss dell’Iss.

Per approfondire:

Articoli correlati sul sito Ccm:

Ultimo aggiornamento:
27 novembre 2020