Vaccinazione antinfluenzale

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha pubblicato il manuale How to implement seasonal influenza vaccination of health workers con l’obiettivo di aiutare a stabilire una politica nazionale per la vaccinazione antinfluenzale stagionale degli operatori sanitari. Secondo l’Oms infatti gli operatori sanitari possono considerarsi un target prioritario per la vaccinazione contro l’influenza per diversi motivi: sono a maggior rischio di acquisire l'infezione rispetto alla popolazione generale; possono contribuire alla trasmissione nosocomiale dell’infezione mettendo a rischio la salute dei pazienti, soprattutto di quelli ad alto rischio di complicanze influenzali; la loro vaccinazione rafforza la preparazione a una pandemia influenzale; infine gli operatori sanitari vaccinati è molto più probabile che raccomandino la vaccinazione ai propri pazienti.
Il documento fornisce quindi una guida e gli strumenti disponibili per facilitare lo sviluppo delle politiche nazionali, la pianificazione, l’implementazione, il monitoraggio e la valutazione della vaccinazione antinfluenzale degli operatori sanitari al fine di raggiungere una copertura vaccinale ottimale.
I principali destinatari del manuale sono:

  • gli organi politici nazionali e i pianificatori sanitari
  • i responsabili dei programmi di immunizzazione, controllo delle infezioni e salute occupazionale nelle strutture sanitarie
  • le organizzazioni di operatori sanitari e datori di lavoro.

Il manuale è destinato a integrare il documento Principles and considerations for adding a vaccine to a national immunization program: from decision to implementation and monitoring pubblicato dall’Oms nel 2014.

Per approfondire:

Articoli correlati sul sito Ccm:

Ultimo aggiornamento:
02 settembre 2019