Ondate di calore

A partire dal 13 maggio fino al 13 settembre 2019 sul sito tematico del ministero della Salute dedicato alle ondate di calore, sono pubblicati dal lunedì al venerdì i bollettini sulle ondate di calore in Italia.
I bollettini sono elaborati dal Dipartimento di Epidemiologia Ssr Regione Lazio - Asl Roma 1 nell’ambito del Sistema operativo nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute, coordinato dal ministero della Salute.
I sistemi di allarme, denominati “Heat health watch warning systems” (Hhwws), sistemi città-specifici, utilizzando le previsioni meteorologiche sono in grado di prevedere, fino a 72 ore di anticipo, il verificarsi di condizioni climatiche a rischio per la salute della popolazione.
Il sistema è dislocato in 27 città italiane (Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Genova, Latina, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo) e consente di individuare, giornalmente, per ogni specifica area urbana, le condizioni meteo-climatiche a rischio per la salute, soprattutto dei soggetti vulnerabili (anziani, malati cronici, bambini, donne in gravidanza), permettendo la modulazione degli interventi di prevenzione sulla base del livello di rischio previsto.

I bollettini giornalieri segnalano le condizioni di rischio per la salute per il giorno stesso e per i due giorni successivi attraverso livelli graduati di rischio definiti in relazione alla gravità degli eventi previsti:

  • Livello 0 - Condizioni meteorologiche che non comportano rischi per la salute della popolazione
  • Livello 1 - Pre-allerta. Condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un'ondata di calore
  • Livello 2 - Temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione, in particolare nei sottogruppi di popolazione suscettibili
  • Livello 3 - Ondata di calore. Condizioni ad elevato rischio che persistono per 3 o più giorni consecutivi.

I bollettini sono consultabili anche attraverso l'App Caldo e Salute realizzata dal ministero della Salute in collaborazione con  il Dipartimento di Epidemiologia Ssr Regione Lazio - Asl Roma 1.
L'App è disponibile online per dispositivi Android su Play Google e per iOS su App Store.
Dal portale del ministero è inoltre possibile consultare gli opuscoli relativi alle ondate di calore, rivolti alla popolazione generale e agli operatori del settore

Ricordiamo che a metà giugno sul sito tematico del ministero della Salute dedicato alle ondate di calore sarà pubblicato il nuovo “Piano nazionale di prevenzione degli effetti del caldo sulla salute 2019” e verrà lanciata la consueta campagna informativa “Estate Sicura 2019”.

Per approfondire:

Ultimo aggiornamento:
30 maggio 2019