Il Pnp 2005-2007: le tappe

2008

Luglio

Tutte le Regioni hanno raggiunto gli adempimenti relativi all'anno 2007 e hanno quindi ottenuto la certificazione per l'anno 2007.

Maggio

Presentazione da parte delle Regioni dello stato avanzamento al 31 dicembre 2007 nella realizzazione dei piani.

Gennaio

Pubblicato il secondo rapporto di attività sul Pnp 2005-2007, che fa un bilancio dei primi risultati del Pnp 2005-2007. Il documento dà una fotografia dello stato dell‘arte al 31 dicembre 2006, data in cui le Regioni hanno fornito al Ccm un primo riscontro sui progressi nello svolgimento delle attività programmate, tramite il cronoprogramma aggiornato e una relazione descrittiva.

2007

Dicembre

Ai fini della certificazione 2007, il Ccm dovrà effettuare il monitoraggio dell‘avanzamento dei piani regionali, valutandone lo stato di realizzazione al 31 dicembre 2007. La metodologia di valutazione sarà la stessa utilizzata per la certificazione 2006. Il Ccm ha inviato alle Regioni la richiesta formale (pdf 94 kb) di presentazione dei cronoprogrammi e delle relazioni aggiornati al 2007 entro il 28 febbraio 2008. Guarda le indicazioni (pdf 26 kb) per la stesura dei cronoprogrammi e della relazione.

Ottobre

Il gruppo di lavoro sul Pnp conferma per l‘anno 2008 il Pnp 2005-2007, mantenendone inalterati obiettivi e modalità di coordinamento. Nel corso del 2008, il gruppo rivedrà il Piano e ne ridefinirà obiettivi e meccanismi di gestione, con l'obiettivo di predisporre il Pnp 2009-2011.

Settembre

Nomina dei rappresentanti regionali da inserire nel gruppo di lavoro dedicato al nuovo Piano, che avrà il compito di aggiornarne gli obiettivi, rivederne i meccanismi di coordinamento ed elaborare nuove linee guida per la pianificazione e la valutazione.

Agosto

Con l‘Accordo del 1 agosto 2007 tra Governo, Regioni e Pa (pdf 650 kb) il Pnp 2005-2007 viene incluso tra le linee progettuali per l‘utilizzo da parte delle Regioni delle risorse vincolate per la realizzazione degli obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale per l‘anno 2007, confermandone le linee di attività e il finanziamento (ai sensi dell‘art. 1, commi 34 e 34 bis, delle Legge 662 del 23 dicembre 1996).

Luglio

Tutte le Regioni hanno raggiunto l‘adempimento e hanno quindi ottenuto la certificazione 2006. Il ministro della Salute e gli assessori alla sanità delle Regioni e Pa confermano la validità del Pnp e costituiscono un gruppo di lavoro misto Ccm-Regioni per elaborare una proposta di Piano per il triennio successivo.

Maggio

Presentazione da parte delle Regioni dello stato avanzamento al 31 dicembre 2006 nella realizzazione dei piani.

Marzo

Individuazione degli adempimenti relativi all‘anno 2006 e dei relativi criteri di certificazione. Condivisione dei criteri con le Regioni e con il Comitato permanente per la verifica dell‘erogazione dei Lea (tavolo degli adempimenti). L‘adempimento consiste nel raggiungimento di un livello di avanzamento pari ad almeno il 50% sul complesso dei piani L‘avanzamento viene misurato attraverso l‘indice di avanzamento del progetto (Iap), cioè confrontando, sulla base del cronoprogramma, quanto la Regione ha realizzato rispetto a quanto ha previsto di realizzare.

Gennaio

Costituzione del gruppo di coordinamento del Pnp (leggi il decreto di nomina - pdf 313 kb e il regolamento - pdf 102 kb), che si occupa anche della valutazione della qualità della progettazione. Il Ccm ha elaborato un rapporto descrittivo (pdf 724 kb) finalizzato a ripercorrere in maniera critica il primo anno di vita del Piano e a individuare gli aspetti positivi e le carenze principali nella progettazione e nel coordinamento.

2006

Settembre

Conclusione della fase di progettazione, con la scadenza della presentazione di progetti esecutivi e cronoprogrammi per tutte le linee progettuali. In alcuni ambiti, le Regioni hanno iniziato la fase di realizzazione, cioè di implementazione delle attività pianificate.

Luglio

Tutte le Regioni hanno raggiunto l‘adempimento e hanno quindi ottenuto la certificazione 2005.

Maggio

Scadenza della presentazione dei Piani regionali relativi alla seconda parte delle linee operative.

Marzo

Individuazione degli adempimenti relativi all‘anno 2005 e dei relativi criteri di certificazione. L‘adempimento consiste nella presentazione da parte delle Regioni, entro il 31 dicembre 2005, dei piani regionali relativi a: diffusione della carta del rischio cardiovascolare, disease management del diabete, vaccinazioni, screening oncologici.

2005

Dicembre

Scadenza della presentazione dei Piani regionali relativi alla prima parte delle linee operative.

Ottobre

Rilascio della seconda parte delle linee operative (pdf 248 kb), su obesità, prevenzione secondaria di accidenti cardiovascolari, infortuni sul lavoro, incidenti stradali e domestici.

Giugno

Rilascio della prima parte delle linee operative (pdf 185 kb) per la pianificazione regionale, su diffusione della carta del rischio cardiovascolare, disease management del diabete, vaccinazioni, screening oncologici.

Marzo

Con l‘Intesa Stato Regioni del 23 marzo 2005 (pdf 1,2 Mb), avvio del Piano nazionale della prevenzione 2005-2007 (pdf 323 kb), che indica al sistema sanitario le priorità per la prevenzione, per contribuire ad affrontare i problemi di salute attuali: rischio cardiovascolare, cancro, incidenti e malattie prevenibili con vaccino.

Ultimo aggiornamento: 
31 gennaio 2008