Influenza, stagione 2018-2019

Il ministero della Salute, il 30 maggio scorso, ha emanato la Circolare “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2018-2019", in anticipo rispetto agli anni precedenti, per permettere alle Regioni di procedere al bando delle gare per la fornitura dei vaccini da utilizzare durante le campagne vaccinali.
La circolare non comporta modifiche sostanziali alle modalità di prevenzione e controllo dell’influenza e ai tempi della campagna di vaccinazione antinfluenzale, ma prevede l’inserimento dei donatori di sangue tra le categorie a cui la vaccinazione è offerta attivamente e gratuitamente.

Le epidemie influenzali annuali sono associate a elevata morbosità e mortalità. L’Ecdc (European Centre for Disease Prevention and Control) stima che ogni anno, in Europa, si verificano dai 4 ai 50 milioni di casi sintomatici di influenza e che 15.000/70.000 cittadini europei muoiono ogni anno per complicanze dell’influenza. Il 90% dei decessi si verifica in soggetti di età superiore ai 65 anni, specialmente tra quelli con condizioni cliniche croniche di base.
Per questi motivi nella Circolare viene raccomandato l’avvio tempestivo della vaccinazione a tutte le persone di età pari o superiore ai 65 anni, ai pazienti a rischio e agli operatori sanitari che hanno contatto diretto con i pazienti a più alto rischio di acquisizione/trasmissione dell’infezione influenzale e si ricorda, inoltre, l’importanza della vaccinazione nelle donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, offerta gratuitamente.

Per approfondire:
la Circolare “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2018-2019"
l’area tematica Influenza sul sito del ministero della Salute
l’area tematica Influenza sul sito EpiCentro

Articoli correlati sul sito Ccm:
Vaccino antinfluenzale

Ultimo aggiornamento:
28 giugno 2018