Cancro: una nuova JA

Il 16 e 17 aprile scorso a Lussemburgo, alla presenza del commissario europeo per la salute e la sicurezza alimentare Vytenis Andriukaitis,  è stata lanciata la nuova Joint Action sulla lotta al cancro “Innovative Partnership for Action against Cancer” (Ipaac).

Questa nuova azione comune comprende 21 Stati membri, oltre a Norvegia, Moldavia e Serbia. Nei prossimi 36 mesi, la joint action sosterrà gli Stati membri nell'attuazione delle raccomandazioni e delle migliori pratiche concordate nella precedente “Joint Action on Cancer Control” (CanCon) conclusasi nel 2017.

La Joint Action Ipaac mira a ridurre le disparità in tutta l'Unione europea e a tradurre i risultati di molti anni di cooperazione sulla prevenzione e il controllo del cancro in azioni concrete, attraverso sei obiettivi principali:

  1. Attuazione della quarta edizione del Codice europeo contro il cancro.
  2. Implementazione delle migliori pratiche di "genomica" nel controllo e nella cura del cancro.

  3. Miglioramento delle informazioni sul cancro per supportare la pianificazione e la valutazione della pianificazione oncologica nazionale.
  4. Identificazione e risposta a nuove sfide nella cura del cancro
  5. Mappatura di terapie innovative.
  6. Supporto alla governance dei piani nazionali oncologici in tempo di limitazione del budget

Infine l'azione comune promuoverà stili di vita sani.

Per approfondire:
la notizia sul sito della Commissione europea

Articoli correlati sul sito Ccm:
European Cancer Information System
In bella vista: I numeri del cancro in Italia 2017, il rapporto Aiom-Airtum  

 

Ultimo aggiornamento:
28 maggio 2018