In bella vista: Convegno “Passi lunghi 10 anni”

Il 9 gennaio 2018, presso l’auditorium del Ministero della Salute, si terrà il convegno “Passi lunghi 10 anni” – Uno strumento per la prevenzione delle malattie croniche e la promozione della salute, organizzato dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero della Salute in occasione del decennale dell’implementazione  di PASSI – Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia, il sistema di sorveglianza che raccoglie in continuo informazioni sul profilo di salute della popolazione italiana di 18-69 anni, sui fattori di rischio comportamentali legati all’insorgenza delle malattie croniche e sul grado di conoscenza e adesione ai programmi di intervento che il Paese sta realizzando per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute.

Avviato nel 2005 come sperimentazione di metodi utili per la sorveglianza dei fattori comportamentali di rischio e per il monitoraggio dei programmi di prevenzione delle malattie croniche, promosso dal Ministero della Salute e dal Ccm e condotto dai Dipartimenti di Prevenzione delle ASL, coordinate dalle Regioni con il supporto tecnico scientifico dell’Istituto Superiore di Sanità, PASSI, a 10 anni dal suo avvio, rappresenta uno strumento strategico in tutti gli ambiti in cui entrano in gioco la definizione e la valutazione delle politiche di prevenzione e promozione della salute.
Con una peculiarità unica: tarare questo strumento soprattutto per un utilizzo dei dati a livello locale, direttamente da parte di Asl e Regioni.

Il convegno ha come obiettivo quello di promuovere l’uso dei dati dei sistemi di sorveglianza di popolazione, riflettere sui risultati raggiunti e sulle prospettive future anche alla luce del nuovo quadro normativo dettato sia dal DPCM del 12 gennaio 2017 sui nuovi LEA – Livelli Essenziali di Assistenza (che inserisce la “Sorveglianza dei fattori di rischio di malattie croniche e degli stili di vita nella popolazione” all’interno dei nuovi LEA relativamente all’area Prevenzione collettiva e Sanità pubblica), sia dal DPCM del 3 marzo 2017 sui Registri e sorveglianze che inserisce la sorveglianza PASSI fra quelle a rilevanza nazionale.

L’evento è indirizzato alle Direzioni regionali e aziendali della Prevenzione, al Coordinamento interregionale prevenzione e dei Piani regionali della prevenzione, alle istituzioni non sanitarie impegnate nel governo della sanità locale, alla rete dei referenti regionali dei sistemi di sorveglianza.

Per approfondire:
il programma dell’evento
la notizia sul sito del Ministero della Salute
le pagine dedicate a PASSI sul sito EpiCentro

Articoli correlati sul sito CCM:
In bella vista: Terremoto, impatto sulla salute

 

Ultimo aggiornamento:
22/12/2017