Donne e diabete

L’edizione 2017 della Giornata Mondiale del Diabete, iniziativa promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall’International Diabetes Federation (IDF), si è svolta come ogni anno il 14 novembre con il tema “Donne e diabete. Il nostro diritto a un futuro più sano”. L’idea, infatti, è quella di promuovere l’importanza di un accesso equo ai servizi, alle cure e alle informazioni per le donne con diagnosi di diabete o a rischio di svilupparlo.
Dai dati della sorveglianza Passi dell’Istituto Superiore di Sanita (ISS) rielaborati, in occasione del World Diabetes Day 2017, su un campione di quasi 55 mila donne italiane (35-69enni) intervistate nel quadriennio 2013-2016, emerge che nel periodo in esame il 5% delle donne italiane di età compresa tra i 35 e i 69 anni dichiara di aver ricevuto la diagnosi di diabete da un operatore sanitario. La prevalenza cresce con l’età, è più frequente nelle donne che risiedono nelle Regioni del Sud e nelle Isole, tra chi dichiara di avere molte difficoltà economiche ad arrivare a fine mese e fra chi ha un basso livello di istruzione. Tra le donne che riferiscono la diagnosi di diabete, più di una su 3 è obesa, 1 su 2 è inattiva fisicamente, quasi il 90% consuma poca frutta e verdura e il 16% è fumatrice.

Inoltre, in occasione del World Diabetes Day 2017, presso l’auditorium del Ministero della Salute, l'AGD Italia ONLUS(Coordinamento tra le Associazioni Italiane Giovani con Diabete), il 16 novembre scorso, ha organizzato il convegno IL DIABETE GIOVANILE: l'impegno ed i diritti della famiglia.  L’evento ha permesso di ribadire ancora una volta l’impegno a cui sono chiamate le famiglie per la corretta gestione quotidiana del diabete e richiedere che le Linee guida emanate dall’INPS in merito alla Legge 104 siano adottate anche dai medici legali delle commissioni ASL in maniera omogenea su tutto il territorio nazionale. 

Il Ccm ha finanziato diversi progetti sulla prevenzione e la gestione del diabete ed inoltre la patologia diabetica è inclusa nei macro-obiettivi (Ridurre il carico prevenibile ed evitabile di morbosità, mortalità e disabilità delle malattie non trasmissibili) del Piano Nazionale della Prevenzione 2014-2018. Per maggiori informazioni consultare la sezione I programmi e i progetti del Ccm

Per approfondire:
le pagine del sito dell’OMS dedicate al World Diabetes Day 2017
le pagine del sito della IDF dedicate al World Diabetes Day 2017.
le pagine del sito di Diabete Italia sulla Giornata Mondiale del Diabete 2017 e il sito dedicato all’evento.
l’approfondimento sul sito EpiCentro.
il sito dell’AGD Italia ONLUS 
le pagine della sorveglianza Passi dedicate ai dati sul diabete sul sito EpiCentro.
la sezione Salute della donna – Diabete sul sito del Ministero della Salute.
la scheda dedicata all’assistenza alle persone con diabete sul sito del Ministero della Salute.
la scheda Diabete 1 sul sito del Ministero della Salute.
la scheda Diabete 2 sul sito del Ministero della Salute.

Articoli correlati sul sito CCM:
Progetto sul Diabetes self-management: convegno conclusivo 
JA-CHRODIS: WP7 - Final Meeting

Ultimo aggiornamento:
28/11/2017