HIV/AIDS: aggiornamenti

Il 26 ottobre scorso è stata sancita in Conferenza Stato-Regioni l’intesa sul Piano Nazionale di interventi contro HIV e AIDS (PNAIDS), previsto dalla Legge 135/90.
A distanza di più di 25 anni la situazione presenta profonde variazioni non solo in termini epidemiologici, ma anche per quanto attiene alla realtà socio-assistenziale.
Su questa base, il PNAIDS 2017-2019 propone interventi di carattere pluriennale su prevenzione, informazione, ricerca, sorveglianza epidemiologica e sostegno dell'attività del volontariato delineando il miglior percorso possibile per conseguire gli obiettivi indicati come prioritari dalle agenzie internazionali (ECDC, UNAIDS, OMS), rendendoli praticabili nella nostra nazione.
In particolare, l’attenzione è stata focalizzata sulla lotta contro la stigmatizzazione e sulla prevenzione altamente efficace – come suggerito dalle agenzie internazionali.

Obiettivi prioritari del PNAID 2017-2019:

  • Delineare e realizzare progetti finalizzati alla definizione di modelli di intervento per ridurre il numero delle nuove infezioni.
  • Facilitare l‟accesso al test e l‟emersione del sommerso.
  • Garantire a tutti l‟accesso alle cure.
  • Favorire il mantenimento in cura dei pazienti diagnosticati e in trattamento.
  • Migliorare lo stato di salute e di benessere delle persone che vivono con HIV AIDS (PLWHA).
  • Coordinare i piani di intervento sul territorio nazionale.
  • Tutelare i diritti sociali e lavorativi delle persone PLWHA.
  • Promuovere la lotta allo stigma - Promuovere l‟Empowerment e coinvolgimento attivo delle popolazione chiave.

Inoltre nel 2016 sono state riportate 3.451 nuove diagnosi di infezione da HIV pari a 5,7 nuovi casi per 100.000 residenti.
Questi sono gli ultimi dati del Centro Operativo Aids (COA) sulle nuove diagnosi di infezione da Hiv e dei casi di Aids in Italia al 31 dicembre 2016, pubblicati sul Notiziario dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) (Notiziario Istisan Volume 30 - Numero 9 Supplemento 1 - 2017) e redatto con il contributo del Comitato Tecnico Sanitario (Sezioni per la lotta all’AIDS e del volontariato per la lotta all’AIDS) del Ministero della Salute.

Dati principali:

  • Nel 2016 si è osservata una lieve diminuzione sia del numero delle nuove diagnosi di infezione da HIV chedell’incidenza (casi/popolazione).
  • Negli ultimi anni si osserva una lieve diminuzione del numero delle nuove diagnosi di infezione da HIV per tutte le modalità di trasmissione.
  • L’incidenza maggiore è nella fascia di età 25-29 anni.
  • La maggior parte delle nuove diagnosi HIV è in MSM (maschi che fanno sesso con maschi) e in maschi eterosessuali.
  • Negli ultimi anni rimane costante il numero di donne con nuova diagnosi di HIV.
  • Si osserva un rilevante aumento della quota degli stranieri con una nuova diagnosi di HIV.
  • Negli ultimi anni si osserva un lieve aumento della quota delle persone con una nuova diagnosi di infezione da HIV in fase clinica avanzata (bassi CD4 o presenza di sintomi correlati all’HIV).
  • Si osserva un lieve decremento del numero annuo delle nuove diagnosi di AIDS.
  • Il numero di decessi in persone con AIDS rimane stabile.
  • Aumenta nel tempo la proporzione delle persone con nuova diagnosi di AIDS che     scopre di essere HIV positiva nei pochi mesi precedenti la diagnosi di AIDS.nei         pochi mesi precedenti la diagnosi di AIDS.

Infine, in occasione della Giornata mondiale per lotta all’AIDS che ricorre il prossimo 1° dicembre, presso l’auditorium del Ministero della salute è stata presentata la nuova campagna di comunicazione sulla prevenzione dell’HIV e le infezioni sessualmente trasmesse.
La campagna – che ha come slogan "Con l’HIV non si scherza, proteggi te stesso e gli altri!" – è stata realizzata con la collaborazione  dell’ISS e del Comitato Tecnico sanitario (Sezioni per la lotta all’AIDS e del volontariato per la lotta all’AIDS) e prevede iniziative volte a sensibilizzare diversi target di popolazione.

Per approfondire:
la notizia del PNAIDS sul sito del ministero della Salute.
la notizia delle nuove diagnosi di infezione da HIV sul sito del ministero della Salute.
il PNAIDS
il Notiziario Istisan Volume 30 - Numero 9 Supplemento 1 - 2017
il COA sul sito dell’ISS.
l'area tematica Hiv e Aids sul sito del Ministero della Salute.
il Telefono Verde AIDS e Infezioni Sessualmente Trasmesse (TVAIDS e IST) sul sito dell’ISS.
l’area tematica infezione da Hiv e Aids sul sito EpiCentro.

Articoli correlati sul sito CCM:
Relazione al Parlamento sulle attività AIDS anno 2016 
Telefono verde AIDS e IST



Ultimo aggiornamento:
28/11/2017