European Antibiotic Awareness Day: l’impegno della SItI

Il 18 novembre 2016 in occasione dell’European Antibiotic Awareness Day, un’iniziativa dell’ECDC, European Centre for Disease Prevention and Control, è stato organizzato, dal Gruppo Italiano Studio Igiene Ospedaliera (GISIO) della SItI, il workshopEuropean Antibiotic Awareness Day: l’impegno della SItI”, nell’ambito del 49° Congresso Nazionale della Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI). Durante il workshop, moderato da Ida Mura (Sassari) e da Vincenzo Baldo (Padova) con la partecipazione del Presidente della SItI, Carlo Signorelli (Parma e Milano) e di Stefania Iannazzo (Ministero della Salute), sono stati affrontati diversi aspetti del problema e presentatati i risultati di alcuni progetti del GISIO-SItI sul tema dell’antimicrobico-resistenza e dell’uso prudente degli antibiotici (https://www.eiseverywhere.com).

In particolare, sono stati discussi i risultati ottenuti nell’ambito del network di Sorveglianza delle Infezioni Nosocomiali nelle Unità di Terapia Intensiva (Progetto SPIN-UTI) riguardante l’impatto dell'antimicrobico-resistenza sugli outcome dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (Antonella Agodi, Catania) e dei Progetti ISChIA-GISIO e ISC-GISIO di sorveglianza delle infezioni del sito chirurgico, relativi all’adesione alle linee guida sulla profilassi antibiotica perioperatoria (Cesira Pasquarella, Parma).
Si sono susseguite interessanti relazioni sul ruolo della formazione, con la proiezione dei video realizzati nell'ambito del progetto GISIO-SItI approvato dal CCM, Ministero della Salute nel 2012 (Francesco Auxilia, Milano); sulla dimensione europea e regionale della problematica dell’antimicrobico-resistenza (Silvio Brusaferro, Udine); e sul Progetto “Multi Societario Italiano sul Controllo dell’Antimicrobico Resistenza, MuSICARe”, promosso congiuntamente da SIMPIOS (Società Italiana Multidisciplinare per la Prevenzione delle Infezioni nelle Organizzazioni Sanitarie) e SItI e che ha già coinvolto numerose società scientifiche (Angelo Pan, Cremona).

La sessione congressuale ha registrato un’altissima partecipazione di pubblico e dopo le conclusioni, tratte da Carlo Signorelli e Stefania Iannazzo, si è tenuta la premiazione dei vincitori della Sfida Creativa.

 

Ultimo aggiornamento:
21/12/2016