Infortuni domestici

illustrazioneDisponibile il manuale tecnico "Infortuni nelle abitazioni" (pdf 8,9 Mb), realizzato nell'ambito del progetto Ccm "Sviluppo operativo del Piano nazionale di prevenzione sugli incidenti domestici: aggiornamento del personale e assistenza all‘avvio dei Piani regionali" affidato alla Regione Friuli Venezia Giulia.

Secondo l'Indagine multiscopo sulle famiglie "Aspetti di vita quotidiana" dell'Istat , nel 2008 gli incidenti in ambiente domestico hanno coinvolto, nei tre mesi precedenti l‘intervista, 797 mila persone, pari all‘13,5‰ della popolazione. Su questa base si può stimare che, nell‘arco di 12 mesi, il fenomeno abbia coinvolto 3 milioni di persone. Oltre il 70% di tutti gli incidenti accaduti riguarda le donne con un quoziente di infortuni pari al 17,6‰, mentre fra gli uomini è del 9‰. Casalinghe (4 incidenti su 10), bambini sotto i 6 anni e anziani i gruppi più esposti.

Il documento raccoglie per la prima volta tutti gli aspetti del rischio infortunistico nelle abitazioni, approfondisce gli aspetti di rischio presenti nelle abitazioni e propone idonee misure di prevenzione e protezione.

Il manuale è un punto di riferimento per progettisti, impiantisti e manutentori oltre che per gli operatori del sociale e i referenti degli enti locali impegnati nell'autorizzazione e nella valutazione di progetti edilizi, e ha l'obiettivo di condividere le rispettive conoscenze in un percorso comune volto alla sicurezza domestica.

Scarica il manuale (pdf 8,9 Mb).

Ultimo aggiornamento: 
8 marzo 2011